be the light

Uno sguardo diverso al nuovo anno

Riflettiamo inevitabilmente sul passato mentre gli anni passano dall’uno all’altro …

È quasi come se ogni anno fossimo in qualche modo costretti a guardare la pagella della nostra vita, a rivedere i passi fatti per annotare le cose che abbiamo compiuto e quelle che invece avremmo voluto cambiare, ma che non sono cambiate affatto – e qui arriva inevitabilmente il punto in cui molti iniziano a dubitare che le cose possano cambiare, perché un altro anno è passato, e alcune cose sembrano rimanere sempre le stesse.

Ma anche se alcune cose sembrano non cambiare, la verità è che le cose mutano sempre. È un dato scientifico e spirituale: ogni momento è un momento di cambiamento. Si potrebbe addirittura affermare che la realtà in cui viviamo non è altro che un flusso costante di cambiamenti!

Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è capire come vivere in quel flusso di cambiamento, come farne parte con ogni atomo del nostro corpo – accoglierlo, e lasciarlo vibrare dentro di noi perché le cose che vogliamo migliorare nella nostra vita (una situazione finanziaria, una relazione intima, i rapporti con i figli o i familiari o i colleghi di lavoro…) possano beneficiare di quell’incredibile energia che è il motore stesso della vita e dell’universo.

Quello che dobbiamo chiederci allora è: “Che cosa è possibile? Cosa può accadere nella mia vita amorosa, o nel mio corpo, o nella mia attività lavorativa?”. Questa è la domanda giusta da farsi, perché la risposta è semplicemente straordinaria: tutto. Tutto è possibile. Dobbiamo solo capire come realizzarlo:

1) Esprimi gratitudine. Non dimenticare mai di coltivare un’emozione di sincera gratitudine per i molti doni della tua vita. Ringrazia per quello che hai, anche se si tratta di cose apparentemente banali. Con la gratitudine viene la capacità di connettersi con gli altri. Non importa di che tradizione religiosa tu sia o non sia – qualunque religione e qualunque filosofia sottolineano l’importanza dell’empatia, che non è possibile senza prima di tutto la compassione per te stesso. Essere grati significa avere la capacità di connettersi con i doni dell’universo e di desiderare che anche gli altri ne possano godere, e l’universo ti ricambierà desiderando per te la stessa abbondanza che tu auguri agli altri.

2) Concentrati su ciò che vuoi, non su ciò che non vuoi. Penserai che questo passo sia un gioco da ragazzi, ma in realtà non è necessario guardare tanto lontano per vedere le persone che reagiscono alle sfide della vita con la paura, che diventa una profezia che si auto-avvera, creando per loro esattamente le cose che loro non volevano. Ciò su cui ti focalizzi si espande – è una verità estremamente semplice ed efficace. Sposta la paura di ciò che non vuoi che accada, e trasforma quell’energia in attenzione su ciò che vuoi che accada.

3) Osserva il tuo sistema di credenze. Una credenza o convinzione è qualcosa di cui siamo assolutamente certi. Se crediamo per esempio che l’avvento di una catastrofe finanziaria significherà che non possiamo più perseguire un determinato sogno, allora bam, ecco qua, il nostro sogno se ne è bello che andato, perché una catastrofe finanziaria prima o poi si verificherà. Ma se crediamo che ci sia uno scopo più grande dietro una qualunque catastrofe, e che la nostra realizzazione personale o finanziaria sia dovuta soltanto all’impegno che noi decidiamo di metterci, ecco che nessun evento che non possiamo controllare potrà mai scalfire i nostri sogni – purché ci impegniamo a credere. E questo vale per tutto. Le credenze sono tutto.

Dobbiamo credere in noi stessi. Dobbiamo amare noi stessi. Dobbiamo essere grati ed accettare ogni momento. Dobbiamo capire che l’universo è qui per lavorare per noi, anche attraverso le inevitabili e a volte durissime sfide della vita. L’universo è qui, giorno dopo giorno, per rivelarci la persona che possiamo diventare. Perché il cambiamento avviene ogni istante, momento dopo momento. Dobbiamo solo riconoscerlo.

Noi siamo il cambiamento.

TU sei il cambiamento – se ti permetti di esserlo. Ed io ti auguro di trascorrere un anno meraviglioso e prospero. Ti auguro felicità incondizionata e abbondanza.

da www.risorsedellamente.it